Consulenza su compravendita opere d'arte

L' acquisto o la vendita di opere d' arte dipende dalle esigenze piu diverse. Spesso ci si trova in possesso di opere o intere collezioni di famiglia che non rispecchiano i gusti del collezionista, altrettanto spesso si desidera rinnovare o modificare la propria collezione, vi e poi chi desidera acquistare per investimento, per il mero piacere di decorare un nuovo spazio o chi desidera vendere per monetizzare investimenti precedenti. Qualsiasi sia la ragione che muove il collezionista, la consulenza di un professionista mette al riparo da errori e contribuisce ad orientare gli investimenti in senso piu razionale senza, tuttavia, sostituirsi al gusto del collezionista. Un valido consulente affianca il cliente ricercando per lui opere selezionate o canali di vendita adeguati e indirizzandolo anche verso nomi di artisti emergenti svelandogli nuove prospettive di gusto e scelta. Arte Omega mette a disposizione del collezionista tutta l' assistenza necessaria verificando, per ogni opera trattata, la congruita dei valori, la provenienza, lo stato di conservazione, l' importanza storico-artistica e l' autenticità. Arte Omega fornisce, inoltre, consulenza su conservazione, assicurazione e trasporto oltre ad assistenza legale, a tutela del collezionista, anche in transazioni di carattere internazionale.

 

I FALSI:

La crescente richiesta di opere d'arte che ha investito il mercato nei passati anni ha fatto sì che il gap generatosi tra domanda ed offerta fosse spesso colmato da opere contraffatte, con falsi venduti a cifre anche molto elevate. Si può parlare di opera contraffatta quando questa sia la copia di un'altra realmente esistente già prodotta da un artista oppure quando l'opera in questione sia eseguita "in stile" e con i medesimi materiali e tecniche di un dato artista. Quando, invece, è l'autore stesso che riproduce una propria opera si deve parlare di "replica" come, ad esempio, il busto del Cardinale Borghese eseguito due volte dal Bernini. Nell'affrontare la questione dei falsi è poi fondamentale accertare l'intento doloso che anima la produzione dell'opera ai fini del commercio della stessa. Diverso è il caso di opere autentiche ma di provenienza clandestina, illegale o furtiva. I falsi inquinano ogni ambito artistico, dai reperti archeologici alle opere d'arte antiche, moderne e contemporanee; si tratta per la gran parte di manufatti scadenti ma non mancano casi di "prodotti" eseguiti da falsari specializzati e quindi di difficile individuazione ad un superficiale esame. La piaga dei falsi si estende persino agli oggetti di design e agli strumenti musicali, tuttavia, per più di due terzi si tratta di arte contemporanea perchè sovente più facile da falsificare dato il facile ed economico reperimento di supporti, pigmenti e stile esecutivo. Con una modesta spesa si ha a disposizione tutto il necessario per riprodurre opere che valgono, spesso, qualche milione di Euro mentre per l'arte antica bisogna reperire tele e telai d'epoca a costi non irrisori per riprodurre opere che difficilmente raggiungo quotazioni così appetibili.


..